SEA MASTER

 

 

La colpa è di Zio&Clod (Claudio, per chi non lo conosce con questo acronimo) e delle sue idee un po’ così ma che, d'altronde, fanno parte della sua anima di fotografo ed è così che la sua verve professionale a volte colpisce (e duro…) e che mi coinvolge al punto di sentirmi messo alla prova, al punto che la questione diventa una sfida.

Un pomeriggio in pista, si presenta con un rotolo di carta dichiarando che è un disegno da lui elaborato e che ha l’intenzione di utilizzare per la costruzione del tal modello idro: il SEA MASTER.

Non piacendogli le dimensioni originali, l’ha fatto ingrandire portandone le dimensioni fino ad una apertura alare di due metri, “…così vola meglio e gli metto il nuovo motore a benzina che ho appena acquistato…”.

Figuriamoci! È un anno che si è fatto dare i disegni di un Piper Cube da 2,60 metri di apertura alare da Rinaldo ed ancora non lo abbiamo visto finito.

Anzi, io l’ho intravisto e mi rifiuto di raccontarvi come lo ha verniciato (meraviglioso!!! dice…).

Proprio in quel periodo io avevo appena terminata la costruzione del Fieseler Storch Fi.156 ed ero alla caccia di un’idea, immediatamente balenata nell’aprire il rotolo:

Gli dissi: “…ma tu vorresti dirmi che costruirai questo aereo in tempo per la prossima idrovolata del Gruppo? e credi che se anche ci riuscissi, ti permetteremmo di portare il modello finito e verniciato secondo i tuoi gusti? Non se ne parla nemmeno…”

Battute, considerazioni e risate a gogò ed il rotolo me lo sono fatto “prestare” ecc. ecc.

Compensato, balsa e quant’altro necessario ed i lavori sono iniziati verso la fine di ottobre 2009.

ordinate e centine già tagliate impostazione della fusoliera 1
   
impostazione della fusoliera 2 la fusoliera prende forma
   
fusoliera parzialmente rivestita con l'abbozzo del pilone motore
   
la fusoliera verso il completamento particolare del carrello anteriore
   

La versione del disegno è esclusivamente idro, ma cercando immagini in internet ho trovato la possibilità di renderlo terrestre, costruendo ad hoc il carrello principale centrale ed il ruotino di prua. Quando si passa alla versione idro, entrambi sono smontabili completamente.

realizzazione piano di coda
   
realizzazione deriva e timone direzionale
   
Si passa alle ali........  
   
predisposizione disegno semiala sinistra posizionamento centine semiala sinistra
   
impostazione semiala sinistra rivestimento cassone anteriore semiala sinistra
   
ancora particolari del cassone anteriore semiala sinistra
   

Una volta completate le due semiali, sono state unite con le solite baionette di rinforzo ed abbondante resina epossidica 30 min.

unione semiali
   

Raccontare nei particolari il rivestimento alare con solartex bianco e rosso, la ricopertura della fusoliera con carta modelspann e turapori, la verniciatura (ahimè per Claudio…), direi che è superfluo. Tutte le superfici mobili sono rivestite in solartex.

Vale la pena di riportare solamente che il musetto della fusoliera ed i carter del pilone motore sono stati realizzati in tessuto di vetro a strati,  impregnato con resina epossidica.

Realizzate direttamente sul pilone le due parti (anteriore e posteriore) con pezzi di polistirolo, questi sono stati staccati e direttamente rivestiti. Una volta indurito il riporto, svuotato il tutto dal polistirolo (utilizzando anche del diluente), sono stati stuccati, rifiniti e verniciati.

La mia maggior preoccupazione era data dal peso finale, non dimentichiamoci che il modello avrebbe dovuto anchegalleggiare…

Le dimensioni, direi abbastanza ragguardevoli, avrebbero previsto un motore di buona potenza e la scelta è caduta su un vecchiotto OS 120 4T.

Peso finale: circa 5,50 kg pronto al volo. Con alcuni astrusi calcoli aritmetici, avevo calcolato un’immersione dello scafo di circa 4 cm. 

Con l’aiuto di mio nipote Pietro, ho effettuato la prova di galleggiamento in piscina ed ecco il risultato

   
   

Direi che meglio di così non avrebbe potuto andare.

Poi la prova motore in pista, nonostante il freddo becco che c’era e che mi ha sconsigliato di mettermi alla prova con le mani letteralmente ghiacciate.

Ciao      Silvio "The Builder"
   
Il modello:

- Ap. alare     cm. 200
- Lunghezza   cm. 145
- Peso            kg. 5,50
- Motore        OS 120 4 tempi
 
 

CONTATTACI

Presidente:

telefono: +39 328 285 2505

 

Segretario:

telefono: +39 340 143 8589

 

Cassiere:

telefono: +39 3284551734

METEO IN PISTA

Mostly cloudy

5°C

Desenzano

Mostly cloudy
Humidity: 82%
Wind: S at 6.44 km/h
Tuesday 1°C / 4°C Mostly cloudy
Wednesday 3°C / 11°C Mostly cloudy
Thursday 7°C / 12°C Mostly cloudy
Friday 7°C / 11°C Mostly cloudy
Saturday 8°C / 11°C Mostly cloudy
Sunday 6°C / 10°C Rain
Monday 3°C / 9°C Partly cloudy