Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

TUTTI PER UNO

07 Gennaio 2018

eccoci nuovamente a tirare un poco le somme. dello Schweizer.

fatti i conti debiti si è deciso di tagliarli con cnc-mill anche se qualche peletto del legno farà da rompiscatole.  La fresatrice è già all'opera dal mattino alla sera senza sosta dopo che il buon Rinaldo, mosso da compassione mi ha tagliato e procurato il compensato agognato da 3 e 4 millimetri.

ora per proseguire dovrò verificare i longherini per ali e fuso e farli preparare, in pino oviamente. Pare sia più rigido del tiglio.

mentre la cnc imperterrita macina kilometri di percorso mi sono preso la briga di verificare gli incastri e a questo punto non posso che lodare Aldo, mio amico disegnatore di una tale perizia che la colla potrebbe rimanere sullo scaffale.

Ora non rimane che attendere i pezzi della fuso.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

09 Gennaio 2018

Oggi mi sono messo a dare una sbirciatina ai disegni ed ho notato che la fuso è tutta ricoperta di balsa da 2mm e le ali idem ma da 1,5mm. Niente stoffa o pellicola adesiva, eccetto il direzionale per qualche masochista che come me vuole far vedere cosa pulsa all'interno.

Ora detto tra noi non sò se costi meno la balsa o la pellicola termo-adesiva, ma così è.

Le ali sono trattenute da due baionette da diametro 6 mm ed al centro e stato praticato uno scasso per alloggiare gli aerofreni. Poi se a qualcuno andassero scomodi, posso sempre disegnare una pezza in compensato o balsa da incollare sul dorso delle centine per pareggiare l'estradosso.

 Nel montaggio le centine , dello spessore di 2 mm vengono adagiate sul longherone inferiore senza piedini in quanto il profilo sotto è piano.

Sbirciando velocemente la fusoliera ho visto che al mio farò una modifica al materiale utilizzato per le ordinate che sostengono l'ala. sostituendolo con il carissimo betulla . Negli atterraggi faccio i solchi, la delicatezza non è in me, quindi mi premunisco.

Per chi volesse vedere l'avventura da chi già l'ha vissuta qui sotto il link alla costruzione. Ho infatti notato che le ali non sono interamente ricoperte di balsa. Sicuramente una modifica effettuata.

http://s1247.photobucket.com/user/aldo555/library/SCHWEIZER%201-26E?sort=2&page=1       quando siete sulla pagina clickate su una foto con il tasto destro e selezionate apri iu un altra finestra, ne uscirà un album fotografico con freccette a dx e sx per cambiare immagine.

Visto? Robetta vero?

Se fossi un parroco farei santa subito la colla. Ho ragione ad affermare che il gioco degli shangai è di moda per chi vola VINTAGE.

Ora sappiamo esattamente cosa ci aspetta, nulla di che ma sicuramente impegnativo. Da non dimenticare varie ed eventuali. Se però non si prova non si scoprirà mai come si fà.

Ora abbiamo in mano quasi tutti i dati per valutarne la personale fattibilità, cosa si rischia con che risultato.

Un dato ricevuto stamane: taglio laser per ordinate e centine circa 60 euro con materiale pioppo da 3 e 4 mm. compreso spedizione comune. per chi lo volesse spedito singolarmente aggiunga altri 7 euro.

 

Una cosa però ci tengo a precisare: chi s'imbarca nell'avventura poi non venga a recriminare che non sapeva ... non credeva ... e altre scusanti.

IO NON VOGLIO CONVINCERE NESSUNO, SIA BEN CHIARO!

AFFRONTIAMO IL DIVERTIMENTO ASSIEME E SE NON SARANNO 3, 6 O 9 MESI SARA' UN ANNO MA QUELLA FASCINA DOVRA' VOLARE.

Per una spesa totale, spannometricamente penso si aggiri intorno ai 300 euro, poco piu poco meno.

RIMANGO IN ATTESA DEI VOSTRI COMMENTI e spero non ripensamenti  

 

Ecco, ho fatto qualche misura e sono arrivato ad una quantità da prendere con le molle:

ALI                  10 FOGLI       BALSA 1,5 mm

FUSO                5 FOGLI        BALSA 2,0 mm

STAB + TIM      2 FOGLI         BALSA 8 mm   

aggiungierei circa 15-20 euro per stampe da mettere sotto il pezzo da montare

altri 30 euro per listelli vari

colle mettiamo 20 euro? si dai.

capottina trasparente da fare (costo non pervenuto)

tela e tendicarta per le velature 50 euro scarsi

Facendo un po di conti , aggiungendo i tagli centine e fuso circa 200-250 euro per averlo da verniciare.

In effetti non siamo lontani dagli stimati 250-300 euro.

Con queste righe non avrei altro da dire ne da esporre. Con la prossima si inizia.

 

ORA ATTENDO LE VOSTRE DEFINITIVE DECISIONI PER PARTIRE.

 

Giusto e doveroso firmare,

zioclod

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

.. WORK IN PROGRESS ..

 

07 Gennaio 2018

Finalmente la scelta è stata fatta. Erano in ballottaggio il Shoej e lo Schweizer ma sentito questo mio amico mi sconsigliava il primo in quanto ri-disegnato trenta anni or sono , quindi con ala vergognosamente complicata piena di tiranti e spingenti, roba da panico. Come non dare ragione quando si puo facilmente evitare ingarbugli vari? 

Schweizer, la scelta.

Da bravo NON intenditore mi sono andato a guardare la centina e sinceramente non mi sembra un profilo esagerato da acrobazia, per cui immagino dia soddisfazioni anche in pianura, al traino.

Per ricordarlo ha una apertura alare di 2700 mm, non molto ma sufficiente per non esagerare sull acquisto dei servocomandi.

Ora sotto con i preventivi, per taglio del compensato da 3 e 4 mm con cnc laser o fresa. Si perchè fortunatamente la costruzione è stata pensata per non sperperare. Mi piace sempre più questo amico di Torino

Sono in  attesa del preventivo taglio laser, poi sarà balsa e tela per ricopertura. 

Per quest'ultima credo nascerà una seconda discussione per chi sceglierà la tela vegetale con tendicarta  altre menate e chi invece si butterà sul solartex antique, rapido e sicuro ma ovviamente non consono ai tempi del modello. personalmente le ho provate tutte due le tecniche e ... ne ripiarleremo a tempo debito

ed ora la lista definitiva delle adesioni: 

TARAGNIS 

ANDREA

LUCA

MAURO

FRANZ

ZIOCLOD

FABRIZIO

DIEGO

Cospicua pattuglia

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 

06 Gennaio 2018

Come ventilato sul social del gruppo in wathsup, ho deciso di iniziare un lavoro di gruppo con un modello della serie Colla Legnetto.

Con cosa iniziare questo impegnativo percorso se non con un aliante vintage classico, si di quelli vecchi, di una volta, quelli che quando fino a ieri vedevo svolazzare in giro mi chiedevo: quelli non sono normali ad incollare legnetti su legnetti che al primo atterraggio un poco pesante verrebbero usati per giocare a shangai.

Tempo al tempo, guardandomi allo specchio mi sono reso conto che pure io sono vintage e facendomene una ragione, chissà perchè, quei modelli hanno iniziato a fare capolino nel sacco dei desideri.

Da solo non ho mai avuto stimolo per fare e da qui m' è venuta l'idea di trovare un modello vintage, dividerlo in capitoli e costruirlo con amici.

Ovviamente ognuno il suo ma contemporaneamente, con fotografie, descrizioni di errori e genialate sorte al momento, discussioni sul come e del perchè.

Cosa di piu stimolante che crearlo senza fretta, in un anno pechè no, senza dissanguarsi per un acquisto oneroso in termini di materiale. Una fascina di legnetti di cui quattro quinti rimarrebbero  sparsi nel laboratorio finendo  per mettersi fra i piedi, opps mani, quando meno servono, o usare il legnetto per l'ala quando il suo destino è quello di irrobustire la fusoliera. Qui devo dire che ho pensato pure alla vostra redenzione spirituale perchè sicuramente un paio di bestemmioni non li toglie nessuno.

Pensato, detto, fatto.

Ho contattato un amico conosciuto in un social, che guarda caso aveva nel cassetto alcuni disegni del genere precisato. Come non assecondare il desiderio da poco scaturito.

Gli telefono, chiacchieriamo e lo metto al corrente del mio desiderio di vintage, di amici che vorrebbero costruire vintage, di quanto sono belli i vintage, di vintage, finche forse impietosito mi ha confessato che lui se li disegna, rivisita ed alla fine li costruisce nel rispetto del tempo libero che il lavoro gli consente.

Da qui a farmi offrire una scelta di disegni collaudati come costruzione il passo è stato breve.

La mail che  ne segue è carica con  nomi di glider mai sentiti nominare ma aperte le immagini allegate le linee armoniose mi hanno fatto esclamare:

uno di tutti.

Per non tirarla lunga gli alianti proposti sono una decina circa, con range di volo quasi simili ma comunque consoni al periodo in cui sono stati disegnati. Acrobatici, galleggioni e all range. 

Bene ora non rimaneva che avvisare i soci del club della possibilità di esprimere un desiderio sui modelli elencati per poi fare una scelta democratica di maggioranza pensando che con il successivo avrei deciso per  l'alternativa opposta, accontentando chi va in pendio ma pure chi vuole volare in pianura con termica e tanta voglia di tenere il naso in su verso il cielo e magari abbronzarsi pure.

Ecco i modelli da cui scegliere:

ALCIONE BS28 aa 3.22 profili Wortmann Fx 60-126                          aliante italiano che può fare anche della discreta acrobazia.

 

BERGFALKE MU 13 aa 3.41 profilo Clark Y                                           biposto in tandem anni 50 con l'ala dritta senza freccia negativa

 

CHEROKEE II aa 3.00 profilo Selig 3010                                             con tutta quella tela a vista della fusoliera spaventa un po' in volo in pendio

 

DUSTER BJ aa 3.25                                                                            adatto all'acrobazia, aliante più moderno.

 

GO IV GOEVIER aa 3.23 profilo NACA 4415                            Con questo niente acrobazia sarebbe un sacrilegio, o solo virate sfogate.

 

KA 8b                                                                                                       disegno della rivista Modellismo molto bello, semplice, ben fatto

 

PELLICANO CVV4 aa 3.00                                                                    profilo Clark Y Ala a gabbiano 

 

SCHWEIZER 1-26E aa 270 profilo E205                                                Aliante americano, ci si fa l'acrobazia che si vole

 

SOHAJaa 3.31                                                                                      scaricabile da sito rivista Modellismo, bel aliante 

 

TURBINE  aa 3.60 profilo HQ 3.0-14                                                      ali a gabbiano, vola divinamente

 

WEIHE 50  aa 3.25 profilo circa un Clark Y .                                           non credo sia  adatto all'acrobazia anche volendo.

 

e questi sono i soci che ad ora hanno aderito all'iniziativa:

TARAGNIS detto Luigi

MAURICE

ANDREA

LUCA

MAURO

FRANZ

ZIOCLOD

mi auguro rimangano nel gruppo anche se la scelta del modello dovesse essere divers dai loro desideri.

 

Questa sera mi hanno fattto una domanda giusta e doverosa " quanto verra a costare". Ovviamente i conti si possono fare solo dopo aver deciso il modello , come pure gli step di costruzione. 

Essendo in sette, sul materiale dovremmo avere degli sconti, non da impazzire ma qualcosina sicuramente. Vorrei convincere agli sconti pure i costruttori di servocomandi ed accessori, ma i miracoli ultimamente non mi riescono facilmente, purtroppo.

Per ora è tutto, in attesa della scelta e conferma di adesione.

alla prossima.

METEO IN PISTA

Partly cloudy

21°C

Desenzano

Partly cloudy
Humidity: 75%
Wind: N at 11.27 km/h
Thursday 18°C / 27°C Sunny
Friday 18°C / 28°C Mostly sunny
Saturday 17°C / 25°C Mostly cloudy
Sunday 15°C / 24°C Partly cloudy
Monday 14°C / 24°C Mostly sunny
Tuesday 12°C / 20°C Mostly sunny
Wednesday 13°C / 22°C Partly cloudy

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA SUI COOKIES

Questo sito utilizza i cookies.
Un cookie è un file di testo di dimensioni ridotte che un sito invia al browser e viene salvato sul computer dell’utente. I cookies vengono utilizzati solo conformemente a quanto indicato in questa sezione, non possono essere utilizzati per eseguire programmi o scaricare virus sul computer dell’utente. I cookies vengono assegnati all’utente in maniera univoca e possono essere letti solo dal server web del dominio che li ha inviati. E’ utile ricordare che i cookies contengono solo le informazioni che vengono fornite spontaneamente dall’utente e non sono progettati per raccogliere dati automaticamente del disco fisso dell’utente e trasmettere illegalmente a terzi i dati personali dell’utente o il contenuto del suo sistema.

Questo sito usa i cookies con lo scopo di semplificare o agevolare la navigazione sul sito. Per semplificare o agevolare la navigazione vengono utilizzati i cookie tecnici di navigazione o di sessione.

Per finalità statistiche (in forma aggregata), vengono utilizzati i così detti cookies tecnici analitici che nel nostro caso possono essere rilasciati dal sistema proprietario di Sisal o da altri sistemi come da Adobe Analytics e Google Analytics.

Il sito utilizza inoltre Cookie di Profilazione. I Cookie di Profilazione sono quei cookie necessari a creare profili utenti per ottimizzare le campagne pubblicitarie destinate al singolo utente.

I Cookie di Profilazione permettono anche agli utenti già registrati su determinati Social Network di autenticarsi sul sito senza richiedere le credenziali di accesso inserite in fase di registrazione. Oltre a semplificare il processo di registrazione, permettono al sito Internet di estendere alcune funzionalità del social network al sito stesso, rendendo così più agevole condividere contenuti. Per tali ragioni, il Titolare potrebbe servirsi di questi cookie per raccogliere dati personali dal Suo account di un determinato social network.

Per questi scopi utilizziamo sistemi quali

PARTNER LINK ALL’INFORMATIVA
Google http://www.google.com/policies/privacy/
Facebook https://www.facebook.com/help/cookies/
Twitter https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter
YouTube https://www.youtube.com/static?template=privacy_guidelines-cookies

 

A questi si possono aggiungere altri operatori che verranno di volta in volta attivati e segnalati negli aggiornamenti della presente informativa.

Puoi esaminare le opzioni disponibili per gestire i cookie nel tuo browser. Il browser può essere usato per gestire cookie relativi a funzioni base, al miglioramento del sito, alla personalizzazione e alla pubblicità. Browser differenti utilizzano modi differenti per disabilitare i cookie, ma si trovano solitamente sotto il menu Strumenti o Opzioni. Puoi anche consultare il menu Aiuto del browser. Oltre alla gestione dei cookie, i browser ti consentono solitamente di controllare file simili ai cookie, come i Local Shared Objects, ad esempio abilitando la modalità privacy del browser.

Come abilitare/disabilitare i cookies su Google Chrome
Come abilitare/disabilitare i cookies su Mozilla Firefox
Come abilitare/disabilitare i cookies su Internet Explorer
Come abilitare/disabilitare i cookies su Safari